Meglio affidarsi ad una Web Agency o a un Freelance?

Professionisti e imprenditori in genere a prescindere dalla loro attività, si chiedono se sia meglio affidarsi ad una Web Agency o a un Freelance per gestire la loro presenza sul web. In questa pagina riporto alcune opinioni prese in rete e che condivido con l'intento di aiutare nella scelta se affidarsi ad una web agency o ad un freelance. Una volta che avrai chiaro tutto il prospetto, potrai fare una scelta consapevole e orientata verso ciò che ti sembra più adatto per il tuo business.

Freelance o Web Agency?

Meglio un Freelance o una Web Agency? Non c'è una risposta esatta a questa domanda, perchè non si tratta di dare un consiglio su quale servizio sia migliore, non c'è un servizio migliore tra Freelance e Web Agency, ma si tratta di decidere qual'è il servizio migliore per le tue esigenze.

La differenza sostanziale non dipende dalla qualità del servizio, ma da che obiettivi vuoi raggiungere e dal budget che hai a disposizione. Il freelance può svolgere un lavoro più taylor made in tempi più lunghi, la web agency un lavoro più standardizzato in tempi più brevi.

La Web Agency

Questa soluzione è ideale per chi ha, magari, molti prodotti e quindi necessita di un e-commerce in tempi rapidi, o per chi sta ampliando l’azienda e non può permettersi di aspettare, ma ha bisogno di un sito web di grandi dimensioni da rendere velocemente operativo. La web agency può rispondere a quest’esigenza perché si avvale del lavoro di diversi professionisti esperti in vari settori, quindi diciamo che si tratta di una sorta di lavoro in team.

l’agency può occuparsi di diversi progetti contemporaneamente, per questo fa un lavoro decisamente veloce.

Per prima cosa bisogna essere certi della professionalità dell'agency (questo vale anche per il freelance) ma soprattutto non puoi pretendere un lavoro taylor made, pensato e realizzato secondo le tue esigenze. Ovviamente la web agency non è che fa quello che gli pare, lavorerà secondo le richieste del cliente ma non avrai tutta la disponibilità che puoi avere da un freelance.

Se per esempio hai bisogno di discutere di un aspetto del tuo sito web o della tua campagna, potresti non farlo con la stessa persona con la quale hai parlato in precedenza, anzi, spesso a vendere i servizi delle agency sono dei venditori con i quali, probabilmente, non avrai più a che fare. Diciamo che si tratta di un servizio più "di serie".

Il Freelance

Il vantaggio nell'assumere un freelance sta nel fatto che avrai un professionista che "cucirà" un progetto sulle tue esigenze e studierà la situazione insieme a te, magari gomito a gomito. Un freelance può anche collaborare con altre persone che si occupano di quegli aspetti che non fanno parte del suo campo di specializzazione, come accade nelle web agency, ma in un contesto meno ampio.

Il vantaggio è quindi quello di avere un referente con cui poter discutere di ogni azione e scelta inerente il progetto.

Un freelance ti segue da vicino, è sempre disponibile e ti viene incontro quando lo chiedi. Abbiamo però anche dei contro e i contro sono di ordine temporale. Come accade per un manufatto, i cui tempi di realizzazione non sono gli stessi di un prodotto industriale, così è per il lavoro del freelance. Un freelance si può occupare al massimo di due o tre progetti per volta, non di più, e se si tratta di lavori molto grossi potrebbe aver bisogno di una tempistica davvero lunga.

I costi

Arriviamo adesso ai costi. Una web agency, solitamente, ha dei costi di gestione, per questo motivo il preventivo non sarà basso, soprattutto se si tratta di un lavoro consistente. Al contrario il freelance, proprio perché non ha costi di gestione, quindi dipendenti, ma bensì collaboratori, può permettersi di farti un prezzo più competitivo. Possiamo quindi dire che l’agenzia ha solitamente dei costi più elevati di un freelance che comunque in molti casi può fornire gli stessi servizi per progetti di piccola/media entità e un contatto diretto col cliente e solitamente un progetto più personalizzato.

web agency or freelance

Valutare le competenze

Un bravo web designer deve essere a conoscenza delle nozioni di grafica progettuale e dei relativi software, dei metodi di accessibilità, delle tecnologie del settore (ad esempio CMS tipo WordPress) e dei principi di User Experience. Questi ultimi determinano, da parte del designer, la conoscenza di ciò che gli utenti ”desiderano” in base alle esperienze passate che gli stessi dichiarano tramite considerazioni e recensioni sparse per il web.

Quando la struttura che richiede un sito aumenta di dimensioni ed entrano in gioco più figure professionali e più fattori che possono determinare il successo di un progetto, la web agency può dare qualche sicurezza in più in quanto dispone essa stessa di una struttura più solida e che può garantire maggiormente la continuità di servizio e qualche tutela in più.

Sono garanzie che può dare anche il freelance ma se non si conosce bene la persona il rischio è che questa, oberata di lavoro, si possa "dimenticare" del cliente nel momento in cui questo avesse bisogno di un servizio continuo nel tempo. Fermo restando che, a prescindere da tutto il resto, la vera differenza sta tra chi lavora bene e chi lavora male, una lista di pro e di contro può comunque aiutare a capire non tanto ciò che è valido o meno ma semplicemente chi può rispondere meglio alle tue esigenze di cliente in cerca di qualcuno che realizzi un progetto web.

Pro e contro di rivolgersi ad una Web agency


Punti di forza

  1. Minori rischi di trovare scarsa professionalità
  2. Un servizio completo e adatto a ogni esigenza

Rischi

  1. Vedersi realizzare un prodotto fatto in serie e scarsamente personalizzato
  2. Prezzi genericamente più alti

Tags

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.